Seleziona un manoscritto di questa collezione: Comites Latentes 15  Ms. lat. 80 Ms. lat. 84  Ms. l.e. 210  104/122
Paese di conservazione:
Paese di conservazione
Svizzera
Luogo:
Luogo
Genève
Biblioteca / Collezione:
Biblioteca / Collezione
Bibliothèque de Genève
Segnatura:
Segnatura
Ms. lat. 81
Titolo del codice:
Titolo del codice
Andrea Benincasa, Atlante di carte marine
Caratteristiche:
Caratteristiche
Pergamena · 10 ff. · 28.8 x 20.5 cm · Ancona o Venezia · 1476
Lingua:
Lingua
Latino
Descrizione breve:
Descrizione breve
Opera di Andrea Benincasa, questo portolano è firmato e datato 1476 sull'ultima carta incollata alla guardia inferiore del manoscritto. Le cinque carte marine, che occupano ciascuna una doppia pagina dell'atlante, descrivono il Mediterraneo orientale e il Mar Nero (carta 1), le coste tra la Sicilia e il Mar Egeo (carta 2), il Mediterraneo da Gibilterra a Roma con la Corsica e la Sardegna (carta 3), le coste atlantiche tra l'Inghilterra e l'Irlanda fine allo stretto di Gibilterra (carta 4), e infine le coste atlantiche, tra Gibilterra e Capo Bojador, con le Isole Canarie e altre isole (carta 5). Le linee stellari dei rombi con rose del vento indicano le direzioni della bussola, mentre le scale graduate, qui iscritte agli angoli dei fogli, consentono di stimare le distanze. Il preciso trattato delle coste rinforzato con dei colori e l'eleganza della scrittura dei toponimi sono caratteristiche delle mappe della bottega dei Benincasa, oggetti per bibliofili e non destinati alla navigazione. Tra le numerose scritte presenti su queste carte, quelle riguardanti le isole atlantiche sono le più sorprendenti perché sembrano anticipare la scoperta dell'arcipelago americano come «Antilia», o l'isola del «Brasile», nomi che Cristoforo Colombo e i suoi successori adottarono per battezzare alcuni territori del Nuovo Mondo. (vag)
Descrizione standard:
Descrizione standard
Isabelle Jeger, Catalogue des manuscrits latins 1-376, Genève 2016, pp. 372-375.
Mostra la descrizione standard
DOI (Digital Object Identifier):
DOI (Digital Object Identifier
10.5076/e-codices-bge-lat0081 (http://dx.doi.org/10.5076/e-codices-bge-lat0081)
Collegamento permanente:
Collegamento permanente
http://e-codices.unifr.ch/it/list/one/bge/lat0081
IIIF Manifest URL:
IIIF Manifest URL
IIIF Drag-n-drop http://e-codices.unifr.ch/metadata/iiif/bge-lat0081/manifest.json
Come citare:
Come citare
Genève, Bibliothèque de Genève, Ms. lat. 81: Andrea Benincasa, Atlante di carte marine (http://e-codices.unifr.ch/it/list/one/bge/lat0081).
Online dal:
Online dal
12.12.2019
Rapporto di restauro:
Rapporto di restauro
Andrea Giovannini, 2007 (PDF)
Diritti:
Diritti
Immagini:
(Per quanto concerne tutti gli altri diritti, vogliate consultare le rispettive descrizioni dei manoscritti e le nostre Norme per l’uso)
Tipo di documento:
Tipo di documento
Manoscritto
Secolo:
Secolo
XV secolo
Datato:
Datato
1476
Decorazione:
Decorazione
Figurativa, A piena pagina, A pennello, Oro / Argento
Tipo di legatura:
Tipo di legatura
XV secolo
Restaurato:
Restaurato
Si
Con rapporto di restauro:
Con rapporto di restauro
Si
Strumento d'Annotazione - Accedere
Non c'è ancora nessuna annotazione per questo manoscritto. Siate i primi a crearne una!
Aggiungere un'annotazione
Strumento d'Annotazione - Accedere

Die schönsten Seiten der Schweiz. Geistliche und weltliche Handschriften / Trésors enluminés de Suisse. Manuscrits sacrés et profanes, M. Bernasconi Reusser, C. Flüeler, B. Roux (ed.), Cinisello Balsamo (Milano) 2020, 304-305, Nr. 72 (E. Vagnon).

Aggiungere un riferimento bibliografico

Immagini di riferimento e legatura


Piatto anteriore

Piatto posteriore

Dorso